L’unione delle idee
fa la forza delle azioni.

FIBREROAD è il sistema di prodotti in GFRP che Fibre Net ha sviluppato
per il rinforzo di pavimentazioni esistenti o nuove, utilizzando una rete
in fibre di vetro da inserire nel pacchetto di conglomerato bituminoso.
L’utilizzo del sistema all’interno dello strato d’asfalto incrementa
notevolmente la durata di vita della strada.
Fibre Net, inoltre, collabora con i progettisti nella scelta degli interventi
più adatti fornendo documentazione, strumenti operativi e certificazioni
e supporta le imprese nella fase operativa di posa dei sistemi.

Vedi caratteristiche

Eventi e Convegni

La sicurezza è Il nostro obiettivo

L’ampio volume di traffico su gomma che si riversa sulle infrastrutture viarie ha portato il settore della progettazione stradale ad una continua ricerca in ambito di risanamento e di rinforzo delle
pavimentazioni stradali.

Fibre net propone la linea fibreroad, un sistema di prodotti in gfrp che si pone come soluzione alle principali criticità che gli operatori del settore possono incontrare.

I prodotti F.R.P.

Differenti soluzioni per diverse problematiche

Dall’esperienza dei tecnici FIBRE NET nel settore dei materiali compositi e dall’attenzione verso le problematiche della progettazione e del cantiere stradale, nasce il sistema di rinforzo FIBREROAD, pronto per un utilizzo sicuro, facile e veloce.
Le caratteristiche tipiche degli F.R.P. del sistema FIBREROAD trova applicazione negli interventi di consolidamento e rinforzo delle piattaforme stradali, svolgendo la funzione di armatura dello strato di collegamento (binder) in conglomerato bituminoso.
Grazie agli elevati incrementi di resistenza meccanica, soprattutto a fatica, si limitano notevolmente gli effetti del degrado causato dal traffico, anche a lungo termine.
I prodotti garantiscono eccellenti prestazioni in termini meccanici, di stabilità nel tempo, assenza di corrosione e compatibilità con qualunque tipologia di bitume.
Tali caratteristiche sono ancor meglio apprezzate su strade sottoposte a forti variazioni termiche, intensi flussi di traffico, zone di frenata, accelerazione e curvatura dei veicoli, ed in presenza di composti chimicamente aggressivi come carburanti e sali.
Grazie alle caratteristiche di amagneticità, il sistema non interferisce con la ricerca e la manutenzione dei sottoservizi.
La fresabilità rende inoltre il sistema ecocompatibile e totalmente riciclabile con le normali tecniche di recupero e rifacimento stradale.